THE MAGIC IS IN THE PILL

THE MAGIC IS IN THE PILLEB_ Gioielli come medicine per ristabilire l’equilibrio psicologico e ritrovare la positività: è questo il significato della collezione Happy Pill di Laura Alvarado, gioielli realizzati a partire da capsule medicinali, che nel processo di creazione degli stampi si sono deteriorate, come quando vengono ingerite, rivelando la magia al loro interno.

Jewellery like medicines to restore the psychological balance and find positivity again: this is the meaning of Happy Pill collection by Laura Alvarado, jewels molded starting by real medical capsules, that in the process of casting have degraded such as they were been ingested, revealing the magic in their inside.

 

THE HIDDEN MESSAGE BY BETH MACRI

THE HIDDEN MESSAGE BY BETH MACRIIS_Beth Macri è una designer newyorese che utilizza la sua formazione nel campo delle tecnologie avanzate per l’architettura per la creazione di gioielli innovativi. “The Hidden Message” è una collezione di pendenti che a prima vista appaiono come elementi strutturali astratti ma con un semplice gesto chi li indossa può decidere di rivelare la loro vera forma: una lettere, una scritta o dei simboli. Attraverso la piattaforma online il consumatore può personalizzare i pendenti con il proprio messaggio.

Beth Macri is a designer from New York using his her training in advanced technologies for architecture for creating innovative jewelry. “The Hidden Message” is a collection of pendants that at first glance appear as structural and abstract elements but with a simple gesture wearer may decide to reveal their true form: a letter, a written or symbols. Through the online platform, the consumer can customize the pendants with his own message.

 

THANH-TRUC NGUYEN

media-2EF_Thanh-Truc Nguyen vive e lavora a Berlino, ha studiato presso l’università di Scienze Applicate e delle Arti. I suoi gioielli presentano una struttura a griglia di acciaio finemente tessuto. L’effetto grafico conferisce alla superficie un illusorio dinamismo. I materiali “tradizionali” cooperano con la tecnologia, creando nuovi oggetti.

Thanh-Truc Nguyen lives and works in Berlin, she studied at the University of Applied Sciences and Arts. Her jewels are a grid of steel finely woven. The graphic effect gives the surface an illusory dynamism. The “traditional” materials cooperatewith the technology, creating new objects.

thanhtrucnguyen.de

 

QIUYU YANG’S SELF REFLECTIVE JOURNEY

QIUYU YANG’S SELF REFLECTIVE JOURNEYEDF_Qiuyu Yang (Rebecca) è una giovane e promettente designer di gioielli, recentemente laureatasi presso la School of Jewellery a Birmingham. La sua più recente collezione “A self reflective journey” si concentra su un tema a lei vicino: l’impulso di acquistare abiti e accessori e la relazione che l’oggetto fisico e materiale ha con l’ innato desiderio di comprare, astratto e invisibile. Questa ispirazione ha generato una serie di “gioielli” funzionali per le mani che ne controllano e ne limitano i movimenti. Utilizzando il metallo e l’acrilico in forme semplici e lineari dallo stile minimalista, Rebecca crea linee bianche e nere che ricordano il codice a barre, oggetto con cui ciascuno di noi ha familiarità. Un gioiello che orna e decora sì, ma anche un pezzo che fa riflettere e che mette in dubbio l’impulso dell’acquistare.

Qiuyu Yang is a young and promising jewellery designer recently graduated from the Jewellery School in Birmingham. Her most recent work  “A self reflective journey” focuses on a topic the artist is particularly involved in: the impulse of buying clothes and accessories and the relationship between the materialistic clothes and the innate and abstract desire to buy.This inspiration has resulted in a series of functional hand pieces that control and restrict the movements of the hands. Using metal and acrylic into simple and linear forms, in keep with the minimalistic style, Rebecca creates black and white lines which recall the barcodes that we are familiar with. A piece of jewellery that is able to adorn, and at the same time question the impulse of buying.

www.qiuyuyang.com

DITTE JENSEN TRUDSLEV

DITTE JENSEN TRUDSLEVIS_ Plastica, colori pastello e tanto senso dell’umorismo. Il designer danese Ditte Jensen Trudslev progetta i suoi gioielli studiando i modi in cui gli oggetti possono collegarsi al viso e al corpo. Il risultato sono questi pezzi ironici e non-convenzionali sempre in grado di stupire il pubblico.

Plastic, pastel colors and much sense of humor. The Danish designer Ditte Jensen Trudslev designs her jewelry investigating how objects can be connected to the face and body. The result are these ironic and anti-conventional pieces ironic always able to amaze the audience .

 

WEAREABLE WATER

10551426_742469752494205_3819025528175687306_oCV_L’acqua è un elemento straordinario, ha una forma cangiante, è composta dall’unione di milioni di gocce e bolle, crea dei riflessi spettacolari grazie alla luce, ci stupisce con immense cascate o ci rilassa nel tepore di un bel bagno caldo.
Sebastien Carrè ha creato una collezione dedicata all’acqua, gioielli composti da pezzi di alluminio e da fili di perline in plastica, ma anche denti di squalo e pietre preziose, il tutto assemblato in modo da ricordare cascate, fiumi e gocce, creare riflessi cangianti e dare quella sensazione di leggerezza e tranquillità che l’acqua trasmette.
Water is an extraordinary element, it has a changeable shape, it’s composed by millions of drops and bubbles, creates amazing reflexions, it amazes us with massive waterfalls or it relaxes us with a lovely hot bath.
Sebastien Carrè created a colletion about water, pieces maiden with pieces of cans, plastic blue pearls, shark teeth and precious gems. everything put together to remind waterfalls, rivers, drops and create different relexions and communicate light and tranquillity.

 

TAMARA GRÜNER: HISTORY FIRST!

TAMARA GRÜNER- HISTORY FIRST!GC_ “La storia insegna”, si dice di solito, ma nel caso di Tamara Grüner la storia si è anche rivelata una fonte di preziosi materiali dimenticati. Nota per i costanti richiami al Barocco e all’Art Nouveau, la designer ha infatti realizzato la sua ultima collezione “Brilliant Memories” partendo dal rinvenimento di alcune pietre di vetro e metalli appartenenti a una famiglia bohémien di gioiellieri del secondo dopoguerra. Quelli che possono sembrare semplici ornamenti sono invece concepiti come essenza del gioiello.

“History teaches”, we usually say, but in the case of Tamara Grüner history is also a source of forgotten valuable materials. Known for the constant references to the Baroque and Art Nouveau, the designer realized her latest collection called “Brilliant Memories” starting from the discovery of some glass stones and metals belonging to a Bohemian family of jewelers of the second postwar. Those who could appear as simple ornaments are instead designed to come essence of the jewelry.

www.mobilia-gallery.com

 

IRO KASKANI

 

iro kaskaniIS_ Iro Kaskani è una designer cipriota che lavora sulla giustapposizione di metalli preziosi e materiali alternativi creando gioielli dalle forme innovative. I suoi lavori si possono trovare nel suo atelier/spazio espositivo a Nicosia che ha chiamato “the space between”.

Iro Kaskani is a Cypriot designer who works on the juxtaposition of fine metals and alternative materials creating innovative shapes. Her works can be found in her atelier/ehhibition space in Nicosia that she called “The space between”.

 

OFORM: GEOMETRIC JEWELS

OFORM GEOMETRIC JEWELSBD_La designer Naomi Bijlefeld crea gioielli eleganti dalle forme semplici e geometriche. Nel 2014, sotto il brand Oform, esce la sua prima collezione composta da gioielli in polimeri colorati, marmo, acciaio inox. Le loro forme geometriche si adattano perfettamente al corpo. Grazie alle tinte vivaci e ai materiali, la designer riesce ad arricchire il look di chi li indossa donando un tocco di sofisticata raffinatezza.

The designer Naomi Bijlefeld creates elegant jewels from simple and geometric forms. In 2014, under the brand Oform, her first collection comes out. It’s composed by jewels in colored polymers, marble, steel inox. Their geometric forms perfectly suit people bodies. Thanks to the vivacious paints and the materials, the designer succeeds in enriching the look of whom wears them giving a touch of sophisticated refinement.

oform.nl

 

ZEN PHILOSOPHY

ZEN PHILOSOPHYSS_I progettisti Eugene & Emrys, hanno realizzato un ciondolo con l’intento di unire la filosofia zen con la stampante 3D. Grazie ad entrambi gli elementi, il risultato è stato il ciondolo “Ripple of heart”, a forma di goccia d’acqua, con forme ondulanti che racchiudono un cuore. La delicatezza della tradizione giapponese si afferma finalmente in un piccolo e semplice gioiello.

Eugene & Emrys design, have made a pendant with the idea to join zen philosophy with 3D printer. Thanks to both elements, the result is the “Ripple of Heart” pendant showcases a water-drop-shaped pendant with water ripple patterns across the surface and a heart enshrined in the water drop. The japanese’s delicacy tradition impose oneself finally in a small and simple jewelry.

i.materialise.com

 

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com